fbpx
News

Wedding Videographer: 6 consigli per sceglierlo

wedding videographer

Sta per concludersi un anno molto complesso. Ma come sempre nella vita i momenti difficili aiutano ad affrontare le sfide del futuro. L’augurio per l’anno che verrà è quello che ognuno di noi possa tornare alla propria vita e al proprio lavoro ed essere felice. Il mio desiderio più grande come wedding videographer è quello di tornare a viaggiare per l’Italia e raccontare tante nuove storie d’amore.

Voglio chiudere questo 2020 con un’utile guida (facendo quindi un augurio speciale a tutti i futuri sposi) per scegliere un buon wedding videographer Italy.

Come riconoscere un wedding videographer professionista?

Il continuo progresso tecnologico nel campo della videografia ha portato ad una qualità tecnica molto elevata. Oggi è diventato più complicato riconoscere un vero professionista grazie ai sofisticati software di editing in post-produzione.

Per riconoscere un vero videographer bisogna cogliere in ogni suo film di matrimonio lo stile che lo contraddistingue.

Il flusso narrativo, la color, la colonna sonora. Insomma, un elemento che lo differenzi dal mare magnum di esperti, o pseudo tali, del settore.

Quindi spero che i miei consigli possano esservi davvero utili per scegliere il wedding videographer che riteniate migliore per il vostro matrimonio.

wedding videographer 2

Come scegliere un wedding videographer

Eccoci qui, ho provato a raccogliere quelle che possono essere le sei caratteristiche principali per non sbagliare wedding videographer. Le ho raggruppate in sei macro-categorie.

Empatia

È fondamentale. Quando vi accomodate nel suo studio artistico per discutere della realizzazione del vostro wedding video, prestate molta attenzione a quello che vi dice e come lo dice. Se si preoccupa più del  suo compenso che di voi, di come sognate il vostro matrimonio, dei vostri gusti, delle vostre passioni, diffidate, non è il videomaker giusto.

Personalmente quando incontro per la prima volta una nuova coppia inizialmente l’ascolto, perché voglio conoscere tutto di loro. Ho bisogno di conoscere perfettamente i futuri protagonisti. Quindi è possibile che durante il primo incontro ci ritroviamo a parlare della nostra musica preferita, dei cibi che ci piacciono, di sogni e desideri.

Gusti musicali

Questo è un punto molto importante. La musica giusta nel wedding film è fondamentale. Quindi prestate davvero tanta attenzione quando guardate il portfolio del videomaker. State attenti a come accosta il ritmo della musica ad ogni sequenza che scorre in video.

Devo ammettere che questa è una delle cose più difficili. Spesso impiego intere giornate per trovare la musica giusta. Provo e riprovo diversi audio fino a trovare la combinazione perfetta.

Stile

È l’essenza di un videomaker. Se manca lo stile, non avete un professionista.

Il reportage di matrimonio è una vera e propria opera artistica. La professionalità del filmmaker sta nella sua capacità narrativa, nel flusso di immagini, color, suoni che scorrono sullo schermo.

La potenza delle immagini non è tutto. Un bacio, un sorriso, un ballo romantico accompagnati da una composizione musicale emozionante trasforma un semplice video in un vero e proprio film.

E un abile gioco di luci e ombre, danno quel tocco in più e quel tratto unico e inimitabile al vostro wedding film.

Discrezione

Evitate i videografi di matrimonio che “rapiscono” gli sposi per ore interminabili per improbabili scene studiate a tavolino. Questo tipo di riprese cancella la magia dei momenti inattesi, delle emozioni vere, del reportage che un bravo filmmaker deve saper cogliere.

Evitate anche quei videographer un po’ troppo direttori di orchestra o animatori di villaggio che dettano i tempi ad amici e parenti e li costringono a scenette a tratti banali.

Cercate di trovare un videomaker che nel giorno delle vostre nozze sia sempre presente ma quasi impercettibile.

Disponibilità

Questo punto si lega molto a quello precedente. Durante la lunga giornata del matrimonio, che va dalla preparazione in casa dal mattino (o pomeriggio in caso di matrimonio serale) fino all’evento in sala, ci potrebbero essere varie situazioni o esigenze non preventivate. Perciò è importante trovare un professionista sempre disponibile e flessibile.

Simpatia

In questo sarò di parte e forse anche un po’ poco umile. Ma è una delle caratteristiche personali che molti mi riconoscono. È inutile girarci intorno: il  nostro lavoro si fa creando una relazione personale con gli sposi. Dato che occorre trascorrere quasi un giorno intero, avere insieme una persona che non sorride per tutto il giorno non è affatto gradevole. Ah, per concludere, scegliete chi vi offre da bere: significa che ha piacere della vostra compagnia, di ascoltarvi e parlare con voi. Se vi offre di bere significa che siete entrati in sintonia. Ed è la cosa migliore che possa capitarvi per scegliere bene.

 

Vuoi guardare altri miei film? Qui la gallery completa.