fbpx
News

Come scegliere il wedding videographer: 5 errori da non commettere

wedding in rome

Quando si organizza un matrimonio, oltre ad individuare la wedding location, gli abiti e i ricordìni da regalare agli invitati è fondamentale saper scegliere un wedding videographer competente per un film che faccia rimanere sempre vivo il ricordo di un giorno memorabile.
Può sembrare anche banale, ma riuscire a trovare il videografo di matrimonio adatto alle aspettative degli sposi è uno degli aspetti più complicati in un’organizzazione perfetta.
L’offerta di professionisti del settore è vasta e variegata e non sempre si riesce a fare la scelta giusta. Anche affidarsi al passaparola risulta essere più complesso del previsto.
Per aiutare le neo-coppie ho creato una breve ma utile guida per non sbagliare nella scelta del videomaker di matrimonio.

Ecco i 6 errori più comuni da non commettere:

Scegliere il wedding videographer solo in base al prezzo

Non fermatevi solo al prezzo del servizio del video di matrimonio. I vostri ricordi sono momenti preziosi e per conservarli nel modo giusto dovete scegliere il wedding videographer che sappia regalarvi emozioni anche dopo dieci, venti anni da quella giornata.
Questa magia la può fare solo un filmmaker professionista, un mini regista che possa creare un lavoro di pregio.
Prezzi troppo bassi sono, nella maggior parte dei casi, indicatori di scarsa qualità del servizio finale.
Un video di matrimonio ben fatto ha dei costi ben definiti considerando la strumentazione tecnica, l’impiego di staff e operatori, la fase di montaggio e post editing (ore e ore di lavoro certosino sulle scene, modifica della color, dell’audio poco pulito, della giusta colonna sonora del film ecc…).

Per saperne di più sul costo di un wedding film puoi leggere un articolo a riguardo.

scegliere il wedding videographer

Non informare il videografo di tutti i dettagli del matrimonio

È molto importante pianificare l’intera giornata del matrimonio elencando i vari momenti della cerimonia e del wedding party.
Il filmmaker deve conoscere perfettamente tutti i tempi della coppia per poter svolgere un lavoro professionale e di qualità sempre con massima discrezione e senza invadere spazi e momenti di convivialità con ospiti e sposi.
Conoscere alla perfezione tutto quello che deve avvenire durante quella giornata intensa e frenetica, permette al professionista di essere sempre sul pezzo e lavorare con più serenità, senza l’angoscia di doversi perdere qualche sorpresa o momento fuori programma.

Non chiedere tutti i dettagli sulla post-produzione

Una volta raggiunto l’accordo con il professionista è utile definire anche i tempi per la consegna dei primi lavori come, per esempio, il video teaser del matrimonio (una piccola anteprima di pochi secondi) da poter condividere con amici e parenti sia tramite chat che tramite le proprie pagine social.
Inoltre, nel pacchetto definito si può aggiungere (a richiesta della coppia) anche tutto il girato originale senza tagli e senza montaggio.

 

scegliere il wedding videographer

Scegliere il wedding videographer con uno stile che vi piaccia

Evitate di chiedere un cambio di stile al videografo di matrimonio per adattarlo ai vostri gusti. Piuttosto prima di concludere l’accordo guardate con attenzione il portfolio dei lavori e scegliete il professionista che è più incline alle vostre preferenze.
Non fermatevi ai primi lavori, esplorate e quando incontrate il professionista di persona chiedetegli di mostrarvi anche altri film di matrimonio che non sono stati pubblicati sul suo sito internet. Visionare l’archivio privato dei wedding film vi permetterà di capire ancora meglio l’impostazione dei video matrimoniali e cogliere nuovi aspetti che non conoscevate del filmmaker. Osservate bene il gioco di luce e ombra, i particolari stilistici, le riprese così da scegliere il wedding videographer che faccia al caso vostro.
Tutti questi dettagli se sono sempre presenti nei video matrimoniali rappresentano la cifra stilistica del wedding videographer.
Infatti, ogni filmmaker di matrimonio ha il suo stile e il suo modo di raccontare le emozioni attraverso l’obiettivo della sua camera.
Sarebbe un errore (e ne risentirebbe parecchio il lavoro finito) forzare un videografo a realizzare un film lontano dal proprio stile.

Scegliere un wedding videographer con uno stile diverso dal fotografo

È sempre meglio affidarsi ad un videografo e un fotografo di matrimonio che lavorano in tandem piuttosto che sceglierli separatamente.
Se i due professionisti lavorano insieme sanno come devono muoversi perché hanno una intesa collaudata nel tempo.
Il lavoro di wedding videographer è un lavoro creativo e di relazione. La passione, l’entusiasmo e l’empatia sono gli elementi fondamentali per farvi scegliere il wedding videographer giusto.